14/01/2021
Largo Consumo 12/2020 - Approfondimento - pagina 59 - 2 pagine - Sabino Cirulli
Salumi

Uno speck al passo con i tempi

Uno speck al passo con i tempi

Un settore che, secondo gli ultimi dati del Consorzio tutela speck AltoAdige, l’anno scorso ha registrato una produzione annuale pari a 2,9 milioni di baffe (circa 4,5 kg ciascuna) di speck Alto Adige Igp. Sul fronte della commercializzazione, il 67% della produzione viene venduta in Italia, principalmente in Alto Adige e nelle Regioni settentrionali. Con una quota export del 33%, lo speck Alto Adige è uno dei prodotti di salumeria italiana più esportati. Il mercato estero più importante si conferma la Germania con il 26%, seguito da USA (3,3%), dove la quota di esportazione è raddoppiata rispetto al 2018, Francia (1,7%), Svizzera (0,1%), Austria (0,8%), e da altri mercati come Belgio, Slovenia, Svezia, Paesi Bassi, Canada, Giappone e altre 20 nazioni (0,7%). Un prodotto ormai affermato sulle tavole degli italiani, grazie...

Argomenti

Citati in questo articolo:
Windegger Günther, cozzutti christian, wolfsauris, Mendelspeck, larcher maddalena, selex, Bellotti Flavio, speck alto adige igp, consorzio tutela speck alto adige, Accademia del vino Alto Adige