15/10/2020
Largo Consumo 09/2020 - Approfondimento - pagina 51 - 3 pagine - Piovesana Paola
Detergenza

Più attenzione all’igiene

Più attenzione all’igiene

Impennata di vendite di prodotti per il lavaggio delle mani a causa del Covid-19. Una crescita a doppia cifra secondo i dati Nielsen-Coldiretti: alcol denaturato +166%, detergenti per superfici +46%, sapone per le mani solido e liquido +58,2%, candeggina +38,3%, guanti +62,5%, salviettine +45,9%. L’emergenza sanitaria ha stimolato una nuova esigenza nel consumatore: prodotti con efficacia detergente e azione antibatterica (dallo studio di Cosmetica Italia con Mintel “Trend globali 2030: beauty e personal care”). Era pronto il mercato a soddisfare un tale picco di richieste? Solo in parte, ma la reazione è stata forte ed efficace, per garantire durante il lockdown disinfettanti, igienizzanti e detergenti cosmetici malgrado la diffusa difficoltà di reperimento di materie prime e contenitori e i rallentamenti di consegne e rifornimenti. Il fenomeno ha provocato anche l’aumento dei prezzi e l’avvio nella fase 2 di un’indagine dell’Antitrust sull’invito dell’Istituto superiore di sanità (Iss) a non esagerare nelle disinfezioni.

Argomenti

Citati in questo articolo:
Oms, Malerba Deborah, Balletta Paola, Grisanti Maurizio, Erbolario, Inchiplà, Cassarà Marco, Trionfera Riccardo, Afidamp, coldiretti, istat, mintel, nielsen, colgate, fipe, ministero della salute, casadio silvia, unimi, paglieri, palmolive, Antitrust, Deco industrie, minghetti paola, schiapparelli, ungaro rosanna, Croce Rossa, iss, Bergamaschi Franco, risparmio casa, Cosmetica Italia, essity, sifap