18/02/2021
Largo Consumo 02/2021 - Approfondimento - pagina 47 - 2 pagine
Cibi etnici

Il fusion in cucina anche a casa

Il fusion in cucina anche a casa

Tra le tante rivoluzioni nei consumi provocate dalla pandemia di Covid-19, ce n’è in particolare una di segno positivo e a doppia cifra: più 21,8% è la crescita segnata l’anno scorso dal mercato dei cibi etnici confezionati, secondo i dati Nielsen relativi al 2020. Nella grande distribuzione il settore mostrava un trend positivo già da qualche anno, quando dall’1,9% del 2016 era salito al 7,9 del 2018, con una lieve battuta d’arresto (il 5,4%) nel 2019: ci si aspettava una ripresa, ma il balzo improvviso al 21,8% è stato comunque inatteso. Un risultato frutto della combinazione tra l’obbligo di rinunciare a pranzi e cene fuori casa, la necessità di mettersi ai fornelli e la voglia di mangiare comunque qualcosa di diverso dai soliti piatti tradizionali. «Con il lockdown i consumatori hanno avuto più tempo per sperimentare nuove ricette...

Argomenti

Citati in questo articolo:
Imparato Aniello, baldoli silvia, pepi lucy, sun jun jie, mc cormick and company, Carrefour, Nielsen, drogheria and alimentari, Carapelli, Barbagli, Uniontrade, China Trading, Guazzini Alberto